Home » Donna Margherita, Battersea: a Londra pizza e cucina con animo napoletano

Donna Margherita, Battersea: a Londra pizza e cucina con animo napoletano

di Giuseppe A. D'Angelo

Non hai tempo per leggere il post? Vai direttamente al giudizio finale con il PARTENOMETRO

Donna Margherita ristorante pizzeria napoletano Londra

La visita a questa pizzeria risale al 19/12/2014

Questa è la prima recensione che dedico a un ristorante-pizzeria, per cui vi rimando immediatamente a questo link prima di proseguire nella lettura. Comunque il focus principale del post, e del blog intero, resta la pizza. E ho avuto un’esperienza davvero positiva da Donna Margherita, un ristorante napoletano nel cuore di Battersea.

Se si escludono le pizzerie, questa fino adesso è stata la prima è unica volta che sono andato in un ristorante napoletano a Londra. Peccato che ci andai esclusivamente per la pizza: la mia prossima missione è ritornarci per assaggiare altre specialità del posto. Sì, parlo al passato remoto. La mia esperienza con Donna Margherita risale a un po’ di tempo fa, ma all’epoca l’idea del blog non mi sfiorava neanche per la testa. Ho deciso comunque di recensire il posto perché si tratta di un ottimo locale dove mangiare la pizza napoletana a Londra che ancora non vedo figurare tra le varie classifiche che vengono sfornate regolarmente sul web.

Non me ne voglia però Gabriele, il proprietario, se tengo leggermente basso il punteggio. Le sensazioni provate sono ancora vivide, e le foto che feci allora mi aiutano a ricordare. Ma è pur vero che i ristoranti, e soprattutto le pizzerie, tendono a seguire un’andatura altalenante in termini di qualità. Non è sempre il caso, e infatti Donna Margherita detiene un ottimo punteggio su TripAdvisor, OpenTable, Yelp e Google. Preferisco però andarci cauto e ripromettermi di tornarci appena posso per aggiornare questa recensione.

E ora, si cominci.

La pizza
La pizzeria
Come arrivare
Quanto costa
Come l’ho scoperta
PARTENOMETRO

La pizza

Donna Margherita pizzeria Bufalina

Le foto parlano da sole: la pizza di Donna Margherita è un piacere a vedersi. Larga al punto giusto, un cornicione alto quanta basta e soffice, maculato ma non bruciato. Traspare anche l’abbondanza di ingredienti, anche se in realtà sulla Bufalina che avevo ordinato io sembra abbiano un po’ lesinato sulla mozzarella.

E il sapore? Qui è successa una cosa strana. Ricordo che alla prima fetta la pizza non mi disse niente, lasciandomi alquanto indifferente. Poi, piano a piano, ha cominciato a conquistarmi. Non so di cosa si trattasse, ma ricordo che a ogni morso l’addentavo sempre più con piacere. Ora, non dico che sia la pizza più buona che abbia mai mangiato, ma sicuramente il contrasto tra l’impressione iniziale e la soddisfazione a fine pasto è stato notevole.

Donna Margherita pizzeria Don Roberto

La pizza della mia ragazza sul menù era riportata come Don Roberto: melanzane, pomodorini, ricotta, parmigiano e olio extravergine. Insomma faceva il suo porco lavoro nel riempire lo stomaco. Per quanto riguarda l’impasto i ricordi sono sfumati, ma sono sicuro che non ho avuto problemi di stomaco dopo, quindi azzardo che era abbastanza leggero (vedete perché devo tornarci? Non posso fare recensioni a metà).

Prima della pizza ci siamo concessi anche un antipasto in due, perché ci dispiaceva troppo non cogliere l’occasione di mangiare buona cucina napoletana. Ci siamo buttati su una classica parmigiana di melanzane, e quella non fatico a ricordarmela: sento ancora tutto il sapore di casa sulla lingua. Sul fronte dolci la memoria è un po’ sbiadita, ma immagino avessimo preso l’immancabile tiramisù.

Basta essere vaghi: la pizzeria è promossa!

La pizzeria

Donna Margherita pizzeria murale Sofia Loren

Ricordate? È un ristorante-pizzeria, quindi molto più grande di una classica pizzeria napoletana con pochi tavoli ammucchiati. E anzi, ha un aspetto molto curato ed elegante: il bancone del bar e i muri in pietra viva, i tavoli in legno levigato, i camerieri in camicia e pantaloni neri… Immagino solo che la sera mettano anche le candele sui tavoli.

Ma il cuore di Napoli non è assente. Sul muro campeggia un bellissimo murale di Sofia Loren nei panni della Donna Sofia dell’Oro di Napoli a cui si ispira il titolo del ristorante. E fin qui è un bel tocco di classe. Ma quel pizzico di genialità napoletana sta nel finto balcone con i panni stesi che si vede su un lato della sala. Sul balcone c’era anche un tavolo, non ricordo se per fare scena o se in effetti poteva essere usato per cena. Nel secondo caso credo si tratti di prenotazioni speciali per coppie che hanno voglia di festeggiare in maniera romantica, ma sinceramente non so come il cameriere ci possa arrivare lassù. A meno che non gli passino i piatti con il panaro, e quello sarebbe il top.

Donna Margherita ristorante pizzeria

Servizio attento e cortese, niente da dire. Soprattutto perché Gabriele, il proprietario, ci ha dedicato numerose attenzioni. Con lui abbiamo avuto modo di parlare tanto, quel giorno era una domenica pomeriggio e all’ora in cui siamo andati a pranzo non c’erano molti clienti. In quel periodo Gabriele stava spingendo molto sulla promozione del ristorante, in quanto era la sua prima creatura e lo aveva rinnovato da poco. In pratica mi ha raccontato la storia della sua vita, ma sicuramente il suo atteggiamento affabile ha contribuito al successo di Donna Margherita. Almeno stando a quello che leggo nelle recensioni.

Come arrivare

Donna Margherita si trova a Battersea, 183 Lavender Hill, al centro di un triangolo tra le stazioni ferroviare di Clapham Junction (10 min a piedi) e Battersea Park (25 min), e la stazione della Tube di Clapham Common (25 min, quest’ultima servita dalla Northern Line). Se siete a pranzo e avete voglia di una passeggiata per digerire, vi suggerisco di camminare fino al bellissimo Battersea Park: uno dei parchi più belli e meno conosciuti di Londra, situato tra il Chelsea Bridge e l’Albert Bridge, e affaccia proprio sul Tamigi. Di sera invece vi suggerisco la zona di Clapham Common, che è molto conosciuta per il movimento notturno e i numerosi negozi.


Donna Margherita, 183 Lavender Hill, Battersea, London SW11 5TE

Quanto costa

La Margherita semplice costa £8.50, ma non ricordo quanto mi costò l’aggiunta della Bufala, perché ufficialmente la Bufalina non compare nel menù: vi è in realtà una pizza chiamata Donna Margherita, che ha i classici ingredienti della Bufalina ma con l’aggiunta di pomodorini, e costa £9.90. La Don Roberto costa invece £9.80. Il menù delle pizze ha dei prezzi abbastanza stabili, nel senso che non ci sono significative differenze tra una pizza e l’altra. La Marinara e la Margherita semplice costano forse un po’ di più rispetto alla media (rispettivamente £7.50 e £8.50), ma il menù non supera mai i £10.50 che è il prezzo di un calzone ripieno: considerato che siamo a Londra, il prezzo ci può stare. Fa eccezione la pizza con i frutti di mare a £12.50, ma è un esperimento che io non proverei mai.

Come l’ho scoperta

Donna Margherita pizzeria Battersea

Il potere dei social network: l’account Twitter ufficiale di Donna Margherita mi ha aggiunto come contatto. Gabriele mi ha spiegato che aveva un gruppo di ragazzi dedicato per fargli questo tipo di pubblicità. Be’, ottimo lavoro chiunque voi siate: avete beccato il tipo giusto.

PARTENOMETRO

HOT: pizza sincera e locale con un animo partenopeo genuino. Morbida e lievitata al punto giusto, con ingredienti gustosi e topping classici. Non il top, ma è comunque una delle pizze migliori di Londra che vale la pena di provare anche più volte, associata ad altre specialità napoletane.

E voi l’avete provata? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti.

NON VI BASTA? ECCO ALLORA L’ELENCO DI TUTTE LE PIZZERIE NAPOLETANE A LONDRA

POTREBBE INTERESSARTI

3 commenti

Avatar
gabriele vitale May 18, 2016 - 11:52 am

noto che per la fretta di inviare ho commesso alcuni errori ortografici comunque non inporta magari vi fate una risata e vi ricorderete di me !!un forte abraccio!!

Rispondi
Avatar
gabriele vitale May 18, 2016 - 11:49 am

carissimo stimatore prima di tutto voglio ringraziarti per il tuo commento come pero tu gia sapevi dell voto non sono a fatto soddisfatto io avrei iniziato con un 8 per poi rivederci e magare valutare se meritavamo il 10 ma prendero in considerazione cio che hai detto e mi inpegnero a tall punto in moda da poter mertare almeno il 9 alla tua prossima visita in tanto voglio accennarti che stiamo migliorando nostri prodtti ancora di piu inplementando sempre di piu prodotti biologigci dalla carne ai vegetali e tutto il resto.in questo modo voglio rendere sempre di piu il mio locale una destinazione culinaria che sia fantastica autentica e salutare spero di rivederti presto .
in tanto mi digerisco questo 7 e vedro di fare di tutto per migliorarlo un grande abbraccio e grazie!!

Rispondi
Peppe
Peppe May 19, 2016 - 4:06 pm

Ciao Gabriele e grazie per avermi scritto. Anche io non vedo l’ora di ritornare e scoprire come il ristorante è cresciuto a distanza di due anni. E, come detto, quando sarà andrò ben oltre la pizza. Mi limiterò ad ordinarla come antipasto, eheh… e spero proprio di poter alzare quel voto cautelativo, perché in realtà ho davvero degli ottimi ricordi di quell’esperienza. Ci vediamo presto!

Rispondi

Lascia un commento

* Usando questo form acconsenti alla collezione e gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.

Questo sito utilizza cookie. Non sono buoni come la pizza ma aiutano la navigazione. Spero che non abbiate problemi, ma nel caso potete anche non accettare. Accetta Più info

CONDIVISIONI