Home » La differenza tra pizzeria e ristorante-pizzeria

La differenza tra pizzeria e ristorante-pizzeria

di Giuseppe A. D'Angelo

In questo post, se non l’avete capito dal titolo abbastanza esplicito, non vi parlerò di nessuna pizzeria in particolare, ma vi spiegherò qual è la differenza tra pizzeria e ristorante-pizzeria.

Adesso avrò probabilmente già perso il 99% dei miei lettori dopo la prima riga. E l’unico rimasto lo avrà fatto solamente per dirmi “Ma ci credi tutti idioti a non conoscere una differenza simile?”. Prima di andarsene anche lui. Dai, vai a chiamare i tuoi amici e digli di tornare indietro e avere un po’ di pazienza. Non durerà molto, e ti assicuro che la cosa non è così scontata.

Allora, cominciamo con il semplicissimo, banale assunto di base.

Una pizzeria fa solo pizze. Un ristorante fa altre cose. Un ristorante-pizzeria fa altre cose, e ANCHE pizze.

Ssento il bisogno di scrivere questo post non perché ritengo che la gente non conosca la differenza tra pizzeria e ristorante-pizzeria. È più che altro per una questione di comodità. So già che molte delle pizzerie che recensirò sono in realtà anche ristoranti. Ma questo blog si occupa esclusivamente di pizza napoletana. È doveroso quindi ricordare che io parlo della pizza, ma il giudizio non ha niente a che vedere sugli altri piatti cucinati dal ristorante. Quindi, piuttosto che ricordarlo ogni volta a ogni post, mi limiterò a linkare a questa pagina.

Perché è così importante specificarlo? Perché questa semplicissima differenza non è poi così scontata come si possa pensare.

Una pizzeria, specializzandosi esclusivamente sulle pizze, potrà offrirvi un prodotto migliore. Ciò non vuol dire, che un ristorante-pizzeria non possa farlo. Anzi, se andate in un ristorante-pizzeria a Napoli la differenza è quasi risibile, perché la pizza è parte integrante della cultura gastronomica napoletana. Per cui è molto probabile che un ristorante abbia un forno a legna e dei bravi pizzaioli al suo servizio, e che la pizza sia anche buona. Naturalmente non è sempre vero, come non è sempre vero che tutte le pizzerie di Napoli facciano una buona pizza.

Se però usciamo fuori dai confini napoletani, la differenza diventa più sostanziale. Perché la parola ristorante-pizzeria è di uso comune, ma la pizza che mangerete quasi sicuramente non sarà quella napoletana. Dal momento che questo blog si occupa di recensire solo quei luoghi dove in un modo o nell’altro ci si aspetta di mangiare la pizza napoletana, ecco dove sta l’inghippo.

Se un pizzaiolo apre una pizzeria napoletana fuori Napoli concentrerà tutta la sua sapienza, la sua arte, la sua esperienza su quell’unico prodotto che vuole offrire al pubblico: la pizza.

Se un ristoratore apre un ristorante-pizzeria ha molti più prodotti da offrire al pubblico. E potrebbe essere che non ha quella conoscenza specializzata sulla pizza napoletana che gli permette di offrire un prodotto di un certo livello.

Questo cosa significa? Assolutamente niente. Anche fuori Napoli si possono trovare ristoranti-pizzerie che offrano una buona pizza assieme ad altri prodotti culinari.

Il punto è che, se capiterò in uno di questi, io mi concentrerò solo sulla pizza. Se mi capiterà di assaggiare altri piatti che possano piacermi non mancherò di farvelo sapere. Ma la pizza resterà sempre e solo la mia priorità.

Ci siamo spiegati? Bene, grazie della pazienza. Vi avevo detto che non vi avrei tenuto a lungo. Ora potete andare.

Oppure, se vi è venuta fame, potete dare un’occhiata alla pagina delle migliori pizzerie recensite dal blog.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

* Usando questo form acconsenti alla collezione e gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.

Questo sito utilizza cookie. Non sono buoni come la pizza ma aiutano la navigazione. Spero che non abbiate problemi, ma nel caso potete anche non accettare. Accetta Più info

CONDIVISIONI