Home » INCONTRI – Vito Iacopelli, da pizzaiolo a YouTuber

INCONTRI – Vito Iacopelli, da pizzaiolo a YouTuber

di Giuseppe A. D'Angelo

Dalla Puglia a Los Angeles e ritorno. Vito Iacopelli è uno dei pizzaioli italiani più conosciuti negli Stati Uniti. Con le sue due pizzerie (Prova a West Hollywood, seguita poi da Provami) ha ottenuto numerosi riconoscimenti e si è ritagliato un posto nel cuore di una buona fetta di americani. Soprattutto da quando, nel 2014, ha aperto il suo canale YouTube in inglese, con il quale è entrato nelle case di migliaia di persone rivelando i segreti della pizza napoletana in tutti i suoi aspetti.

“Quando ero giovane e cercavo lavoro volevo imparare il mestiere, ma i pizzaioli invece di insegnartelo se lo tenevano stretto, segreto. Con i miei video ho voluto regalare a tantissime persone gli insegnamenti che io non ho ricevuto, ma che ho appreso con tanta fatica”.

Io stesso ho sentito parlare per la prima volta di Vito da un ragazzo che ho conosciuto in uno street market a Bristol: Gareth, dal suo stand per la pizza, mi raccontava di aver imparato da solo guardando proprio i video di Vito Iacopelli. Questo avveniva nel 2016, e il canale di Vito era ancora seguito da pochi appassionati.

Pochi se paragonati ai numeri di oggi: 254.000 scritti, e milioni di visualizzazioni raggiunte grazie ai suoi oltre 400 video. Ma il canale, mi racconta Vito, è letteralmente esploso solo di recente, dal novembre dello scorso anno. E questa crescita esponenziale lo ha portato a una decisione: lasciare la sua pizzeria nelle mani di altri per tornare finalmente in Italia con la famiglia e gestire il suo progetto YouTube a tempo pieno.

“Ho comprato una casa non lontano da Polignano, e sto allestendo una piccola pizzeria con uno studio di registrazione. Lì realizzerò tutti i miei video, e inviterò anche tantissimi ospiti a partecipare per preparare la pizza con me”. Vito mi racconta il suo progetto con la passione e l’entusiasmo di un’avventura tutta nuova, che lo porterà finalmente a raccogliere il meritato successo dopo anni di duro lavoro.

Ma come ha fatto Vito, dalla Puglia, a imparare l’arte della pizza napoletana, e a emergere con tale successo negli Stati Uniti? Come è riuscito a rendere il suo canale così popolare e a portarlo avanti tra mille impegni? E quali sono i suoi piani per il futuro? Di tutto questo parliamo nella chiacchierata live che potete trovare nel video in apertura.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

* Usando questo form acconsenti alla collezione e gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.

Questo sito utilizza cookie. Non sono buoni come la pizza ma aiutano la navigazione. Spero che non abbiate problemi, ma nel caso potete anche non accettare. Accetta Più info

CONDIVISIONI