Home » Well Kneaded, il pizza van in giro tra i mercati di Londra

Well Kneaded, il pizza van in giro tra i mercati di Londra

di Giuseppe A. D'Angelo

Non hai tempo per leggere il post? Vai direttamente al giudizio finale con il PARTENOMETRO

Well Kneaded pizza van Londra pizza vegetariana

Aggiornamento 10/12/2018: i ragazzi di Well Kneaded hanno aperto una sede fisica della loro pizzeria a Garratt Lane, Earlsfield. Maggiori informazioni le potete trovare qui.

La visita a questa pizzeria risale al 27/04/2017

Ormai la pizza napoletana è di moda a Londra, e non solo: in tutto il Regno Unito gli inglesi si stanno avvicinando sempre più al prodotto nella sua accezione d’origine. Ma non parlo solo dei clienti: mi riferisco soprattutto a chi la pizza la fa. Perché ormai non troviamo più solo gli italiani (non per forza napoletani) alle prese con impasti maturati e forni a legna. Sono sempre di più i sudditi della regina che si cimentano mani in pasta per fornire la loro personalissima visione della pizza napoletana.

Sì, perché se noi italiani puntiamo alle eccellenze nostrane, gli inglesi attingono alle risorse locali per offrirci una versione ibrida della pizza napoletana. È quella che ho assaggiato da Well Kneaded, un grazioso furgoncino color crema che dal 2011 gira per i mercati di street food a Londra e produce nel suo forno a legna pizze di stampo napoletano.

Well Kneaded pizza van Londra Bridget

Io riesco finalmente a incontrarli un pomeriggio al Bloomsbury Farmer’s Market. Do un’occhiata ad alcune delle loro pizze che escono dal forno per mano di Laurence, il pizzaiolo, e servite con un dolcissimo sorriso dalla sua ragazza Bridget. Nel complesso, l’aspetto non è male: una lievitatura moderata garantisce un discreto cornicione a una pizza di ridotte dimensioni: formato street food (anche se non di certo concepita dai due inglesi come pizza a portafoglio).

Mi soffermo poi sugli ingredienti. L’unico nome italiano è la salsa di pomodoro Strianese, che qui in UK si usa molto. Tutti gli altri prodotti vengono da fornitori locali: Langridge Organic per le verdure, Hamish Johnston per i formaggi.

Il menù non vede particolari colpi di genio: a parte la Margherita (da loro chiamata Margaret), si passa per pizze vegetariane, pizze con chorizo oppure black pudding e funghi. Aggiunte extra a pagamento sono la ‘nduja o il pesto. Io ovviamente vado sul classico. Noto che le Margherite uscite in precedenza non abbondano in mozzarella, e io chiedo se se ne può mettere di più. Laurence asserisce con fare sicuro con la testa, e mi aspetto doverosa abbondanza. Rimango comunque deluso dai pochi tocchi di bianco sparsi in mezzo al disco.

Well Kneaded pizza van Londra Margherita

Niente da dire però sulla generosità della salsa di pomodoro, saporita e salata al punto giusto. Peccato invece che la mozzarella non sia solo quasi inesistente alla vista, ma anche al palato: d’altronde non è che potessi aspettarmi molto da un formaggio inglese.

Ma andiamo alla prova del nove: l’impasto. Duole dirlo, ma c’è da lavorarci molto, soprattutto sulla cottura: perché se sul bordo esterno il cornicione presenta un’aureola di bruciatura non indifferente, all’interno è crudo un po’ dappertutto. Peccato, perché la base è sottile e leggera, ma ciò non mi salva da qualche dolore di stomaco in digestione.

Well Kneaded pizza van Londra fetta Margherita

Peccato, perché l’idea di vedere dei ragazzi inglesi darsi da fare per portare un po’ di napoletanità alle masse è simpatica e, come ho detto, quelli di Well Kneaded non sono certo l’unico esempio. Ma in questi casi la domanda è lecita: c’è davvero passione per il concetto di pizza napoletana, o si tratta solo di puntare alla facile vendita di un prodotto accattivante e di moda?

Per scoprire in quale mercato trovare il pizza van consultate il sito di Well Kneaded.

PARTENOMETRO

Warm: essendo un prodotto inglese non è del tutto malvagio nell’aspetto e nel gusto. Punto di forza: la salsa di pomodoro. Punto debole: l’impasto, decisamente da migliorare nella maturazione e nella cottura.

E voi l’avete provata? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti.

NON VI BASTA? ECCO ALLORA L’ELENCO DI TUTTE LE PIZZERIE NAPOLETANE A LONDRA

Well Kneaded pizza van Londra Laurence e forno a legna

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

* Usando questo form acconsenti alla collezione e gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.

Questo sito utilizza cookie. Non sono buoni come la pizza ma aiutano la navigazione. Spero che non abbiate problemi, ma nel caso potete anche non accettare. Accetta Più info

CONDIVISIONI